Influenze horror

Le mie influenze horror si basano per lo più su storie e atmosfere che mi hanno aiutato a osservare le cose da una prospettiva diversa. Ho sempre amato i film horror che avessero una storia solida dietro piuttosto che il semplice spavento. La cosa che mi affascina di più è l’inquietudine, capace di tenerti sveglio durante la notte.
– Insidious, Annabelle, The Conjuring, Saw, Non avere paura del buio, Crimson Peak, Psycho;
– La principessa Mononoke e La città incantata di Miyazaki;
– Lovecraft, Kafka;
– Stephen King, Wulf Dorn;
– Agota Kristoff, Cormac McCarthy;
– Le storie raccontate alla luce di una torcia, le filastrocche mantovane, le vecchie fiabe.